Ciao Michele Scarponi

Sabato, 22 Aprile 2017 00:00

A volte arrivano notizie che ci sconvolgono a cui non vorresti mai credere eppure non puoi fare altro che accettare.

A volte il destino è crudele, troppo.

Non si può morire a 38 anni per un incidente mentre si svolge il proprio lavoro.

Ciao Michele, sei stato un grande campione e un grande gregario, hai permesso a dei campioni di vincere il Giro d'Italia con il tuo lavoro e la tua lealtà.

Riposa in pace 

 

 

1992-1994
1995-1999
2000-2003
2002-2003
Femminile
2004-2008
2009-2012
2013
2014-2015

Sponsors

Image 1

Belfus

Estintori BELFUS

Image 2

M.M.ORO Martignoni

Creazione Artigianale

Image 3

F.lli Pietrobon

Imballaggi industriali e speciali in legno, logistica

Image 4

PIU

Forniture industriali e componenti pneumatici per l'automazione

Image 5

UnipolSai

Consulenza e assicurazione

Image 6

Microlan

CAD, Internet & Networking